Lo staff di Èntomon environment

Paola Magni

Paola Magni

La Dott.ssa Paola Magni, entomologa forense, fa parte dello staff direttivo di ÈNTOMON ENVIRONMENT dal 18 marzo 2011. E’ amministratrice della sezione di Entomologia forense.

Paola Magni ha conseguito il diploma di Laurea Magistrale in Scienze Naturali presso l’Università degli Studi di Torino e nel suo corso di studi ha scelto di approfondire gli aspetti naturalistici dell’entomologia cadaverica e le sue applicazioni in medicina legale e in patologia veterinaria.

Ha conseguito il Master in Entomologia Forense presso la Michigan State University (USA) (2006) ed è certificata alla Human Remains Recovery FBI School presso l’Antrhopology Research Facility dell’University of Tennessee (USA).

Sta attualmente completando un Dottorato di Ricerca in Scienze e Alta Tecnologia ad applicazione forense che vede una collaborazione tra l’Università degli Studi di Torino e il Centre for Forensic Science dell’University of Western Australia.

È responsabile del Forensic Entomology Lab, il laboratorio di entomologia forense progettato e realizzato con il patrocinio della Medicina Legale della A.S.L. TO1 di Torino, che ha sede presso il Civico Obitorio di Torino.

Ha esperienze di docenza in corsi ECM dedicati a medici legali, veterinari, Magistrati, avvocati e Forze dell’Ordine, tiene seminari e corsi di entomologia forense presso Università e Musei di Scienze Naturali.

È Consulente Tecnico presso le Procure della Repubblica di diverse regioni italiane da cui ha ricevuto incarichi relativi a casi di morti sospette e di bracconaggio.

È membro italiano dell’European Association for Forensic Entomology (EAFE), del Gruppo Italiano per l’Entomologia Forense (GIEF) e dell’Associazione Italiana Tecnici di Entomologia Applicata (ANTEA).

Ha pubblicato con colleghi medici legali ed esperti dei Carabinieri il più recente ed aggiornato testo italiano di entomologia forense (Magni et al. Entomologia Forense – Gli insetti nelle indagini giudiziarie e medico-legali. Minerva Medica 2008); è autrice di articoli di ricerca e case-report su riviste scientifiche internazionali (Forensic Science International), di pubblicazioni a carattere divulgativo (Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, Rassegna dell’Arma dei Carabinieri, Oasis, Piemonte Parchi) e di capitoli in volumi di medicina legale e scienze forensi (“Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini” diretto da Giusto Giusti. 2008; “Manuale di investigazione Criminale” a cura di Marco Strano, 2008; “Manuale di investigazione” a cura di Marco Strano 2010; “Autopsie medico legali, tecnica e diagnostica” di Roberto Messina 2010).

Ha organizzato presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro il primo simposio internazionale dedicato alla scena del crimine in ambiente acquatico “H2O Criminalistics & Pathology” (2010), a cui hanno partecipato i maggiori esperti mondiali del settore e il dive team dell’FBI.

È stata inoltre co-relatore di tesi di laurea in Medicina e Chirurgia, Chimica Clinica, Forense e dello Sport e Criminologia applicata per l’Investigazione e la Sicurezza, per studenti di diversi Atenei italiani.

Attualmente segue il monitoraggio della casistica entomologico-forense nel territorio piemontese ed è impegnata in progetti sperimentali in collaborazione con il Reparto Investigazioni Scientifiche (R.I.S.) di Messina, il Centro Anti-Doping e l’I.Z.S. Piemonte Liguria e Valle d’Aosta di Torino, l’Università Magna Graecia di Catanzaro e il Centre for Forensic Science dell’University of Western
Australia.

Ha partecipato come esperto di entomologia forense a diversi programmi televisivi (Geo & Geo, Voyager) e dal 2008 è consulente entomologico-forense e soggettista per la serie televisiva “RIS – Delitti Imperfetti” (TaoDue, Canale5).

LIBRI CONSIGLIATI DALLO STAFF